Logopedia

evidenza_logopedia

 

Chi è il logopedista?

Il Logopedista è il professionista sanitario specializzato nella valutazione, riabilitazione, prevenzione ed educazione di tutte le patologie che provocano disturbi della comunicazione, e/o del linguaggio sia orale che scritto , sia di tipo specifico sia secondari ad altre patologie primarie. Si occupa inoltre della funzione vocale (disfonie, ecc.) e delle funzioni orali ( disfagia o deglutizione deviata).
La Logopedia, la cui etimologia ci ricollega alle parole greche logos “discorso” e paideia “educazione”, è infatti una branca della medicina che, occupandosi di disturbi di linguaggio orale e scritto, comunicazione, voce e deglutizione , abbraccia fasce di età diverse…. Dall’età evolutiva a quella adulta a quella geriatrica !
Nell’ambito della specifica competenza, la logopedista elabora infatti, sempre in un’ottica multidisciplinare in collaborazione con altre figure professionali (psicologo, neuropsichiatra, psicomotricista, osteopata, fkt, odontoiatra, orl-foniatra, ecc.), il proprio bilancio volto all’individuazione del bisogno dell’utente-cliente e strutturando un progetto terapeutico che può prevedere una presa in carico diretta od indiretta , ma sempre finalizzato al superamento della specifica difficoltà del paziente.
Il logopedista può lavorare in autonomia tecnico-professionale presso studi privati appure svolgere la propria professione in strutture sanitarie pubbliche o private e/o convenizonate in regime di dipendenza o libero-professionale.
Può collaborare però anche con Centri di ricerca e di studio, Atenei per la docenza, Istituti scolastici in progetti di counselling, prevenzione o formazione sul campo di docenti- famiglie-utenti vari rispetto alle proprie competenze sulla “comunicazione- funzioni orali e vocale”.
Sul sito FLI è pubblicato il codice deontologico del logopedista!

 

Come si diventa logopedisti?

Per esercitare la professione di logopedista è necessario possedere un diploma di laurea triennale abilitante (con la possibilità di integrare successivamente con MASTER specializzanti oppure con biennio di Laurea Specialistica).
Attualmente i corsi di logopedia, attivati frequentemente all’interno della Facoltà di Medicina e Chirurgia, sono a numero chiuso in tutta Italia (ogni anno il tetto massimo dei nuovi iscritti può variare).
L’esame di ammissione è costituito da circa 80 domande a risposta multipla che spaziano dalla biologia alla matematica, dalla chimica alla fisica, dalla logica alla cultura generale.
Il piano di studi, consultabile presso ogni ateneo, prevede 180 crediti spalmati nei tre anni previsti ed accumulabili sia attraverso gli esami previsti sia attraverso un corposo numero di ore di tirocinio organizzato in strutture accreditate con il proprio ateneo.
Occorre tenere presente che per svolgere questa professione non basta una buona base teorica…. un logopedista, infatti, deve sicuramente sapere e saper fare ma soprattutto saper essere flessibile-disponibile-multirasking!


Visualizza alcuni degli Episodi più significativi
Certificazione DSA